Home Archivio anni precedenti

 

Manifesto degli Studi

Anno Accademico 2013/2014

Premessa

Il presente Manifesto degli Studi è stato redatto nel rispetto delle leggi e delle normative vigenti e deliberato dal Consiglio del Dipartimento di Matematica, Informatica ed Economia (DiMIE) nella seduta del 15 maggio 2013.

Il Manifesto riporta l’articolazione in anni delle attività formative offerte dai Corsi di Studio con l’indicazione degli eventuali curricula, il calendario didattico (lezioni, esami di profitto e prova finale) e le principali norme relative alla carriera degli studenti (immatricolazione e iscrizione, requisiti di accesso ai Corsi di Studio).

Parte I

Corsi di Laurea

Sono attivati i seguenti Corsi di Laurea:

Corso di Laurea in Economia Aziendale, classe delle lauree L-18 Scienze dell’Economia e della Gestione Aziendale;

Corso di Laurea in Matematica, classe delle lauree L-35 Scienze Matematiche;

Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Informatiche, classe delle lauree L-31 Scienze e Tecnologie Informatiche (Corso di Laurea Interstruttura tra il DiMIE e la Scuola di Ingegneria con sede amministrativa presso il DiMIE).

Requisiti e modalità di accesso ai Corsi di Laurea

Per essere ammessi ad un corso di laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore quinquennale o di altro titolo conseguito all’estero riconosciuto idoneo per l’ammissione alle Università italiane secondo le disposizioni vigenti.

Nell'a.a. 2013-2014, ai fini dell’accesso ai corsi di laurea del DiMIE, ad eccezione del Corso di Laurea in Economia Aziendale, per cui è previsto il numero programmato degli iscritti, è fortemente consigliata la partecipazione ad un test di verifica per l'accertamento della adeguata preparazione iniziale dello studente, come previsto dalla normativa vigente.

Le modalità di svolgimento del test di verifica sono stabilite in accordo con la Conferenza Nazionale dei Presidenti e dei Direttori delle Strutture Universitarie di Scienze e Tecnologie (con.Scienze) a cui aderisce il DiMIE.

Per l’a.a. 2013/2014 il DiMIE prevede due sessioni di svolgimento del test di verifica, la prima nel periodo compreso tra il 16 e il 26 settembre 2013 e la seconda nel periodo compreso tra il primo e il 31 ottobre 2013.

Per partecipare al test è necessario iscriversi sul portale CINECA all’indirizzo https://laureescientifiche.cineca.it/.

Per tutti i corsi di laurea il test si intenderà superato da coloro i quali avranno risposto correttamente almeno a 12 domande su 25.

Per ciascun corso di laurea vengono determinati obblighi formativi aggiuntivi (O.F.A.) che dovranno essere soddisfatti da parte degli studenti che non abbiano partecipato al test di valutazione o che non lo abbiano superato.

Gli O.F.A., che dovranno essere soddisfatti da parte degli studenti che non abbiano partecipato al test di valutazione o che non lo abbiano superato, sono così stabiliti:

  • Corso di laurea in Matematica:

partecipazione ad un'attività di recupero svolta sotto la guida di uno o più tutors.

  • Corso di laurea in Scienze e Tecnologie Informatiche:

obbligo di superare l’esame di Analisi Matematica prima di sostenere gli esami del secondo anno.

Per il Corso di Laurea in Economia Aziendale, per cui è previsto l’accesso a numero programmato, l'accertamento della adeguata preparazione iniziale degli studenti viene effettuato partecipando alla prova di ammissione. Agli studenti, collocati utilmente nella graduatoria di ammissione al Corso di Laurea e aventi diritto all’immatricolazione, che non abbiano raggiunto la valutazione minima nella sezione di matematica (6/13) viene attribuito un O.F.A. così definito:

  • obbligo di partecipare alle esercitazioni di Matematica Generale conseguendo un numero di presenze pari ad almeno il 50% del totale. L’esame di Matematica Generale potrà essere sostenuto soltanto dopo aver assolto il suddetto O.F.A..

Precorsi

Nel periodo compreso tra il 27 agosto e il 9 settembre 2013 si terrà un precorso sui contenuti di base di matematica rivolto a tutti gli studenti immatricolati, o che intendono immatricolarsi, ai corsi di laurea della DiMIE.

Il calendario delle lezioni sarà reso noto mediante affissione all’Albo del Dipartimento e pubblicazione sul sito web: www.unibas.it.

Corso di Laurea in Economia Aziendale (classe delle lauree L-18)

Corso di Studio a programmazione locale degli accessi.

Numero di ammessi al Corso di Laurea: 230.

Nel mese di Luglio sarà pubblicato il bando per la partecipazione alla prova di selezione.

Data ed ora di svolgimento della prova di selezione: 11 settembre 2013 ore 10:00

Tipologia della prova di selezione: quiz a risposta multipla di cui una sola è esatta tra quelle indicate.

Argomenti oggetto della prova di selezione: la prova di selezione è articolata in tre sezioni riguardanti Logica (13 quesiti), Comprensione verbale (10 quesiti) e Matematica (13 quesiti).

Obiettivi formativi specifici

Il corso di laurea in Economia Aziendale intende formare laureati che siano in grado di inquadrare e affrontare le problematiche caratteristiche della gestione di aziende ed altre organizzazioni, private e pubbliche, assumendo responsabilità manageriali od imprenditoriali dirette, ovvero agendo in veste di liberi professionisti.·Il corso assume pertanto come fondamentale obiettivo formativo quello di fornire una solida preparazione di base riguardo le tematiche fondamentali inerenti il governo, la gestione, l'organizzazione ed il controllo delle imprese e delle altre istituzioni volte alla produzione di beni e servizi, ma si pone altresì la finalità di garantire una adeguata formazione (teorica e metodologica) di base e interdisciplinare nelle materie economiche, quantitative e giuridiche, allo scopo di sviluppare le capacità necessarie per comprendere i principali fenomeni economici, interpretare i fenomeni aziendali e utilizzare i dovuti strumenti applicativi ai processi gestionali.

Il corso, articolato su 20 insegnamenti, ripartiti su tre anni e un unico curriculum scientifico, prevede al primo e secondo anno, gli insegnamenti di base, economici, aziendali, matematico-statistici, giuridici e le indispensabili competenze linguistiche e informatiche.

Al terzo anno sono invece proposti insegnamenti caratterizzati da un maggior livello di specializzazione ed è previsto lo svolgimento di un tirocinio formativo obbligatorio, mediante il quale gli studenti potranno sperimentare concretamente ed attivamente le conoscenze, le abilità, le attitudini e le proprie personali motivazioni. Sempre al terzo anno è prevista la prova finale (cui sono riconosciuti 6 dei 180 crediti complessivamente previsti).

Piano di studi

I Anno

Insegnamento

SSD

Tipologia Attività Formativa

Ambito

CFU

Matematica Generale

MAT/05

Affine

Affine

6

Economia Politica (Microeconomia)

SECS-P/01

Base

Economico

10

Economia Aziendale e Metodologie Quantitative d'Azienda

SECS-P/07

Base

Aziendale

10

Laboratorio di Informatica

Altre attività

2

Geografia Economica

M-GGR/02

Affine

Affine

6

Economia e Gestione delle Imprese

SECS-P/08

Base

Aziendale

10

Diritto Privato

IUS/01

Base

Giuridico

10

Totale

54

Piano di studi

II Anno

Insegnamento

SSD

Tipologia Attività Formativa

Ambito

CFU

Diritto Commerciale

IUS/04

Caratterizzante

Giuridico

8

Economia e Politica Agraria

AGR/01

Caratterizzante

Aziendale

8

Economia Politica (Macroeconomia)

SECS-P/01

Caratterizzante

Economico

10

Metodi Matematici dell’Economia

SECS-S/06

Base

Statistico-matematico

6

Statistica

SECS-S/01

Caratterizzante

Statistico-matematico

10

Economia delle Risorse Naturali

AGR/01

Caratterizzante

Aziendale

8

Analisi e Contabilità dei Costi

SECS-P/07

Caratterizzante

Aziendale

8

Lingua Inglese (L. A2)

Lingua/Prova Finale

4

Totale

62

Piano di studi

III Anno

Insegnamento

SSD

Tipologia Attività Formativa

Ambito

CFU

Diritto Industriale

IUS/04

Caratterizzante

Giuridico

6

Analisi Economica del Diritto

IUS/02

Affine

Affine

8

Management dell’Innovazione Tecnologica

ING-IND/35

Affine

Affine

8

Politica Economica dell’Unione Europea

SECS-P/02

Caratterizzante

Economico

6

Marketing

SECS-P/08

Caratterizzante

Aziendale

10

Esame a scelta

A scelta

6

Esame a scelta

A scelta

6

Francese (L. A1)

Altre attività

3

Tirocinio

Altre attività

5

Prova Finale

Lingua/Prova Finale

6

Totale

64

Sono stabilite le seguenti propedeuticità:

E’ consigliata la propedeuticità dell’esame di Matematica Generale agli esami di Economia Politica (microeconomia), Economia Politica (macroeconomia),·Metodi Matematici dell’Economia e Statistica.

E’ consigliata la propedeuticità dell’esame di Metodi Matematici dell’Economia per l’esame di Statistica.

L’esame di Diritto Privato è propedeutico agli esami di Diritto Commerciale e di Analisi Economica del Diritto.

L’esame di Economia Aziendale e Metodologie Quantitative d’Azienda è propedeutico all’esame di Analisi e Contabilità dei Costi.

L’esame di Economia e Gestione delle Imprese è propedeutico all’esame di Marketing.

Lista insegnamenti opzionali da attivare:

Insegnamento

SSD

Tipologia attività formativa

CFU totali

Economia degli Intermediari Finanziari

SECS-P/11

A scelta

6

Economia dello Sviluppo

SECS-P/01

A scelta

6

Strategia d’Impresa

SECS-P/08

A scelta

6

Contratti per l’Impresa

IUS/01

A scelta

6

L’attivazione dei suddetti insegnamenti è subordinata al raggiungimento del numero minimo di 25 studenti: pertanto gli studenti, che avranno scelto insegnamenti che risulteranno non attivati, dovranno rinnovare la scelta con riferimento agli insegnamenti attivati entro una data che verrà comunicata con apposito avviso.

Parte IV

Calendario Didattico del Dipartimento di Matematica Informatica ed Economia per l’a.a. 2013/2014

TERMINE PER L’ISCRIZIONE

Come da delibera d’Ateneo

CALENDARIO DELLE LEZIONI:

Insegnamenti semestrali

I° Semestre

30 settembre 2013 - 2 febbraio 2014

II° Semestre

3 marzo -·29 giugno 2014

Insegnamenti annuali

30 settembre 2013 – 29 giugno 2014

Sospensione: dal 3 febbraio al 2 marzo 2014

E’ prevista l’interruzione delle lezioni nei seguenti periodi:

  • dal 24 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014;
  • dal 18 al 21 aprile 2014.

Corsi di Studio in Matematica e in Scienze e Tecnologie Informatiche

CALENDARIO DEGLI ESAMI DI PROFITTO

Può essere fissato un appello in tutti i mesi dell’anno.

Obbligatoriamente dovranno essere fissati·almeno 6 appelli in sessioni diverse.

Le sessioni di esame sono così definite:

Sessione I: dal 7 gennaio al 16 maggio 2014

Sessione II: dal 19 maggio al 26 settembre 2014

Sessione III: dal 29 settembre al 30 dicembre 2014

CALENDARIO DEGLI ESAMI DI LAUREA

Prima sessione (due appelli)

(Giugno 2014 – Luglio 2014)

Seconda sessione (almeno due appelli)

(Nei mesi compresi fra Settembre e Dicembre 2014)

Appello straordinario (solo un appello)

(Febbraio o Marzo 2015)

Corso di Laurea in Economia Aziendale

L’attività didattica è sospesa:

  • dal 18 al 22 novembre 2013 per consentire lo svolgimento dell’appello straordinario (per l’a.a. 2012/2013);
  • dal 19 al 23 maggio 2014 per consentire lo svolgimento dell’appello straordinario.

CALENDARIO DEGLI ESAMI DI PROFITTO

Periodo di svolgimento degli esami di profitto:

  • dal 3 febbraio 2014 al 28 febbraio 2014 I sessione e sessione straordinaria per gli anni accademici precedenti (due esami a distanza di almeno dieci giorni);
  • dal 19 maggio 2014 al 23 maggio 2014·II sessione straordinaria (un esame);
  • dal 30 giugno 2014 al 31 luglio 2014 III sessione (due esami a distanza di almeno dieci giorni);
  • dal 1 settembre 2014 al 30 settembre 2014 IV sessione (un esame);
  • dal 17 novembre 2014 al 21 novembre·2014 V sessione straordinaria (un esame).

CALENDARIO DEGLI ESAMI DI LAUREA

Periodo di svolgimento delle sedute di laurea:

  • dal 16 al 27 giugno 2014;
  • dal 15 al 26 settembre 2014;
  • dal 9 al 18 dicembre 2014;
  • dal 16 al 27 marzo 2015.

Norme relative alla frequenza

Si rinvia alle norme contenute nel Regolamento Studenti all’art. 9 per le norme relative alla frequenza.

Termini entro i quali presentare i piani di studio

Il termine per la presentazione dei piani di studio e degli esami a scelta che gli studenti intendono sostenere è il 31 ottobre 2013 direttamente presso la Segreteria Studenti.

Dopo tale data non sarà possibile modificare i piani di studio.

Tutorato

Il DiMIE potrà erogare agli studenti capaci e meritevoli, iscritti alle Lauree di secondo livello del Dipartimento o ai Dottorandi dell’Ateneo, assegni per l’incentivazione delle attività di tutorato, nonché per le attività didattico-integrative, propedeutiche e di recupero sulla base di criteri predeterminati dai competenti organi statutari. Gli assegni sono compatibili con la fruizione delle borse di studio di cui all’art. 8 della legge 2 dicembre 1991, n. 390.

Il tutorato è finalizzato ad orientare ed assistere gli studenti lungo tutto il corso degli studi, a renderli attivamente partecipi del processo formativo, a rimuovere gli ostacoli ad una proficua frequenza dei corsi, anche attraverso iniziative rapportate alle necessità, alle attitudini ed alle esigenze dei singoli (comma 2, art. 13, legge n. 341/90).

Contatore_visite
Hits visite contenuti : 4346611