Home Archivio anni precedenti

Diritto industriale - Competition Law

(Giuseppe Colangelo)

SSD dell'insegnamento IUS/04

cfu 6

Codice esame ECN0018

Programma

(italiano)

Parte generale

-       Principi ed obiettivi del diritto della concorrenza

-       Il mercato rilevante

-       Le intese orizzontali

-       Le intese verticali

-       L’abuso di posizione dominante

-       Le concentrazioni

-       Le imprese comuni

-       L’enforcement del diritto antitrust

-       Il rapporto tra antitrust e proprietà intellettuale

-       Accordi di cooperazione tecnologica e disciplina antitrust

(inglese)

-       Foundations and Goals of the Antitrust Law

-       Relevant market

-       Cartels and oligopoly 

-       Distribution agreements 

-       Abuse of dominant position 

-       Mergers 

-       Joint ventures and other beneficial horizontal arrangements 

-       Enforcement  

-       Intellectual property rights and technology transfert agreements 

 

 Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)

Il corso fornirà agli studenti le nozioni e i principi fondamentali del diritto della concorrenza, approfondendo in chiave comparatistica gli istituti dell’abuso di posizione dominante, delle intese restrittive e delle concentrazioni.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)

Attraverso lo studio combinato della dottrina e della casistica giurisprudenziale, gli studenti saranno in grado di padroneggiare gli istituti giuridici e applicare concretamente le conoscenze acquisite.

Autonomia di giudizio (making judgements)

L’utilizzo dell’approccio metodologico dell’analisi economica del diritto consentirà agli studenti di analizzare criticamente gli istituti e le regole giuridiche, valutandone l’efficacia e l’efficienza.

Abilità comunicative (communication skills)

Supportati dal costante confronto con il docente e dalle frequenti discussioni in aula, gli studenti saranno in grado di argomentare efficacemente con i propri interlocutori relativamente all’inquadramento e alla risoluzione delle problematiche giuridiche.

Capacità di apprendimento (learning skills)

Grazie ad un metodo di insegnamento che coniuga lezioni frontali sugli istituti fondamentali e seminari di approfondimento sulla giurisprudenza e sullo studio di tematiche specifiche, gli studenti saranno in grado di applicare concretamente le conoscenze fondamentali acquisite ed analizzare le diverse problematiche giuridiche.

 

Anno di corso

Il corso viene erogato nel terzo anno, nel primo semestre.

 

Testi di riferimento

 Fattori-Todino, La disciplina della concorrenza in Italia, Bologna, Il Mulino, 2010, capp. I, II, III, IV, V, VI e IX

Colangelo, Mercato e cooperazione tecnologica, Giuffrè, Milano, 2008, capp. II e III

 

Ulteriore materiale didattico distribuito dal docente durante il corso:*

Slides e materiale giurisprudenziale

 

Modalità di erogazione

Lezioni frontali, seminari, studio e/o discussioni di casi, esercitazioni, discussioni in aula.

 

Sede del corso

Il corso si tiene in Aula, Via Dell'Ateneo Lucano, C/da Macchia Romana, 85100, Potenza.

 

Organizzazione della didattica

ore riservate per lo studio personale o ad altre attività formative di tipo individuale               

numero di ore relative alle attività in aula (1 CFU=8 ore)                                                     48

eventuali altre ore - esercitazioni, seminari, tirocini ….

 

Modalità di frequenza

Gli obblighi di frequenza alle attività didattiche sono soddisfatti d'ufficio al termine del semestre nel quale le stesse sono collocate.

 

Metodi di valutazione

Prova scritta e orale

 

Orario di ricevimento

clicca qui.

Calendario delle prove di esame

clicca qui.

 

Materiale didattico

margin squeeze

normativa UE cooperazione orizzontale

normativa UE intese verticali

 

 

 


Contatore_visite
Hits visite contenuti : 4355841